Chi sono

Sono Aldo Salaris, nato a Sassari il 13 dicembre 1982, marito di Vera e padre di Paolo e Giulio. 

 

 

Percorso politico

Dal 2001, all’età di 18 anni, ho iniziato a dedicarmi attivamente alla politica, come militante forzista per quell’idea di rivoluzione liberale che sempre condivido. Nel 2006 il mio impegno si è focalizzato sulle questioni locali del mio paese, Bonorva, ed il mio percorso politico si è distinto nei movimenti civici. Successivamente, grazie al coinvolgimento di Roberto Frongia, ho abbracciato appieno le battaglie a difesa dei diritti dei Sardi, in particolare il riconoscimento del principio di insularità in Costituzione. Questo impegno mi ha portato a identificare nei Riformatori Sardi il partito liberal-democratico che meglio rispecchia le mie convinzioni. Dal novembre 2019 ricopro il ruolo di coordinatore regionale dei Riformatori Sardi.

 

Percorso amministrativo

Dopo quasi venti anni di esperienza nell’amministrazione del mio paese – Bonorva -, ricoprendo diversi ruoli tra cui consigliere comunale, capo gruppo, presidente di commissione, assessore al bilancio, finanze, ambiente, urbanistica, patrimonio, lavori pubblici, attività produttive, servizi sociali e vice sindaco, all’età di 36 anni, nel 2019 alla mia prima candidatura vengo eletto in Consiglio Regionale con i Riformatori Sardi. Vengo quindi designato segretario della commissione lavori pubblici, ambiente, urbanistica e trasporti (IV commissione del Consiglio Regionale) per 8 mesi. In Consiglio Regionale sono vice capogruppo, subito dopo ricevo l’incarico di capogruppo fino al momento in cui, nel 2021, ricevo la delega di Assessore dei Lavori Pubblici. Nel novembre 2022, al seguito di un cambio delle deleghe, assumo l’incarico di Assessore degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica. A febbraio 2024 sono nuovamente eletto in consiglio regionale con oltre 4600 preferenze.